Sperimento ergo innovo: il caso SAC Serigrafia

Sperimentare e prototipare, testare e migliorare, sono la chiave per creare strategie dinamiche, che nascono dalla conoscenza del contesto, evolvono con le scelte e si perfezionano con l'esperienza. il caso di Sac Serigrafia: una questione di approccio e di metodo.

Parliamo spesso di sperimentazione e prototipazione.

Lo facciamo per varie ragioni. La più importante è sicuramente perché è facile innamorarsi della parola “innovazione” e ancora più facile è cominciare a usarla come etichetta universale per qualsiasi cosa facciamo, anche per la frittata alle mele che abbiamo cucinato ieri. Innovare, però, è decisamente un processo complesso, non è limitato a un momento di ispirazione improvvisa. È un flusso, una serie di azioni, prove e riprove, test e controtest.

Si potrebbe dire che l’innovazione è fatta per il 99% di “e se…” e solo dall’1% di “wow”.

Allo stesso modo, si potrebbe affermare che quanto più la sperimentazione e la prototipazione entrano a far parte del nostro approccio abituale, tanto più sono efficaci, soprattutto nel farci fare passi avanti usando la novità, la ricerca e la possibilità come propulsori. Ed è qui che entra in gioco People Branding.

Il metodo, i poster e le carte, non hanno infatti come scopo aiutare a tracciare una strada dritta verso i propri obiettivi, ma piuttosto quello di mettere in grado le aziende di pensare, decidere e agire a seconda dello scenario, dei passi fatti e dei feedback ottenuti. In altre parole, o ancora meglio, per usare le parole di Paolo Santi, Amministratore e Vicepresidente di SAC Serigrafia una delle 10 “aziende che si sono raccontate nel nostro libro “People branding: 10 leggi e 10 casi per imprese in via di innovazione” edito da Franco Angeli:

“I poster ci hanno agevolato le prese di decisioni. Noi li abbiamo fatti nostri e ora non andiamo più random. Li abbiamo lasciati attaccati perché li consultiamo e nei momenti critici diventano utili per individuare i pattern decisionali.”

Sperimentare e prototipare, testare e ritoccare, applicare e migliorare, sono per il metodo la chiave per creare strategie dinamiche, che nascono dalla conoscenza del contesto, evolvono con le nostre scelte e si perfezionano con la nostra esperienza. Rendere questo approccio un modus operandi aiuta certamente a continuare a farlo, trasformando il processo in un “circuito virtuoso”. Indipendentemente da quali siano i nostri obiettivi.

Sempre citando Paolo Santi di SAC Serigrafia:

“La prototipazione sta nell’aver adattato la mia visione a quella del mio interlocutore e nel farlo sempre.”

È in quel “farlo sempre” che sta la chiave. Sia che si tratti di un’azienda che fattura milioni di euro e che ha scelto di rivoluzionare il suo approccio ai clienti (e di continuare a farlo). Sia che si tratti di modi “innovativi” per preparare una frittata.

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

Almot People Branding Business Model Journey